Blitz quotidiano
powered by aruba

Jada Pinkett Smith contro gli Oscar: “Premiano solo bianchi”

Su 20 candidature per la recitazione nessuna è andata a un attore di colore. Da qui l'hashtag #OscarsSoWhite lanciato via Twitter nei giorni scorsi.

LOS ANGELES – Non si placa la polemica scatenata dopo l’ufficializzazione delle nomination per i prossimi Oscar, dove non è presente neanche un attore di colore. Jada Pinkett Smith, moglie di Will Smith, ha twittato con l’hashtag #OscarsSoWhite il suo commento.

“Agli Oscar… le persone di colore sono le benvenute per consegnare i premi… anche divertire”. E poi in un altro: “La gente di colore dovrebbe astenersi dal partecipare in massa?”.

Su 20 candidature per la recitazione nessuna è andata a un attore di colore. Da qui l’hashtag lanciato via Twitter nei giorni scorsi. Will Smith, marito di Jada, è solo uno degli attori che erano accreditati per una nomination e si sono visti escludere dalle scelte dell’Academy. Tra gli altri delusi ci sono anche Idris Elba e Samuel L. Jackson.

Chris Rock, che ha presentato la notte degli Oscar nel 2005 e sarà anche quest’anno il conduttore della serata, in un tweet ha definito il premio “The White Bet Awards”. E in un video ha elencato i tre motivi (ironici) per cui bisognerebbe seguire gli Oscar quest’anno: “La scissione del presentatore”, “Guarda chi è morto quest’anno”, “Chi potrei maledire”.

Immagine 1 di 4
  • Jada Pinkett Smith: "Boicottare gli Oscar: premiano solo i bianchi" 04
Immagine 1 di 4