Blitz quotidiano
powered by aruba

Jonah Hill: ”Ho sniffato così tanta finta cocaina da finire in ospedale”

LOS ANGELES – Di recente Jonah Hill è stato ospite al talk show statunitense ‘Any Given Wednesday with Bill Simmons’ dove ha raccontato un aneddoto curioso che riguarda la sua partecipazione al film The wolf of Wall Street con protagonista Leonardo DiCaprio.

Come si ricorderà, per tutta la durata del capolavoro che porta la firma di Martin Scorsese fino alla fine è stato un susseguirsi di scene di sballo dove la cocaina (ovviamente finta) girava a fiumi. Ecco. Se lo ricorderà a lungo anche uno degli interpreti di quella pellicola che, per aver sniffato troppa polvere di vitamina D, è finito all’ospedale per una bronchite. Lo ha raccontato lui stesso durante il programma. Lui interpretava proprio il braccio destro di DiCaprio.

Che la cocaina (e la droga in generale) faccia male non ci piove, ma anche assumere quantità industriali di finta cocaina ha i suoi effetti collaterali. Hill ha poi proseguito: ”È interessante fingere di essere sotto l’effetto delle droghe. Io uso la musica. Per ogni scena creo una playlist, con della musica che mi faccia apparire nervoso e… poi bevo una tonnellata di caffè e Red Bull”.

Numerosi, infine, i prossimi progetti che vedranno impegnato l’attore. Jonan Hill è nel cast dei doppiatori del cartoon per adulti Sausage Party e dell’annunciato Dragon Trainer 3 e sarà anche protagonista della commedia nera Trafficanti. Infine dovrebbe girare la serie tv Maniac a fianco di Emma Stone e attesissimo MIB 23.