Blitz quotidiano
powered by aruba

Kelly McGillis, star di Top Gun aggredita in casa

NEW YORK- Brutta avventura per la star di Top Gun Kelly McGillis. La co-protagonista del film cult con Tom Cruise, è stata infatti aggredita nella sua abitazione in Nord Carolina. Secondo quanto riferisce il settimanale People che ha ottenuto le registrazioni delle chiamate al 911, nelle conversazioni con l’operatore si sente la voce dell’attrice gridare “aiuto” e poi “mi sta picchiando”. Poi la linea si interrompe.

E’ stata la stessa attrice a chiarire poi che il telefono le sarebbe caduto di mano quando è riuscita a scappare. A quel punto si è messa alla guida e ha attirato l’attenzione di un altro automobilista che ha chiamato i soccorsi per lei. L’intruso è stato catturato dalla polizia: si tratterebbe di una donna di 38 anni.

Kelly McGillis è l’attrice che nel film del 1986 diretto da Tony Scott interpretava Charlie Blackwood, la astrofisica in tacchi alti e tubino nero che mozzava il fiato ad un giovanissimo Tom Cruise.

 

Non è la prima volta che l’ex diva di Hollywood, oggi 58enne, subisce un’aggressione. Nel 1979 è stata vittima di uno stupro, sempre tra le mura di casa a New York.

Immagine 1 di 4
  • Kelly McGillis, star di Top Gun aggredita in casa04
Immagine 1 di 4