Blitz quotidiano
powered by aruba

Messico, equipe del regista di Gravity rapinata proprio sul set

CITTA’ DEL MESSICO – Rapinati a Città del Messico proprio sul set del film che stavano preparando. E’ accaduto all’equipe del regista Alfonso Cuaròn, che con il suo ultimo film Gravity ha vinto ben 7 premi Oscar nel 2014. La troupe era impegnata nella preparazione del set quando alcuni uomini armati hanno fatto irruzione e li hanno derubati.

Secondo le prime ricostruzioni pubblicate dalla stampa locale, mentre stavano lavorando in una strada della Colonia Tabacalera, una zona residenziale nel centro della megalopoli di Città del Messico, i collaboratori di Cuaròn sono stati avvicinati da quattro uomini che si sono presentati come ispettori municipali.

Una volta preso contatto con i responsabili della produzione, gli uomini ladri hanno tirato fuori armi da fuoco e hanno rubato cellulari, laptop e carte di credito, malmenando alcuni dei membri dell’equipe.

Il regista non era presente sul luogo al momento della rapina e non è rimasto vittima dei banditi. Da circa una settimana proprio Cuaròn e la sua equipe stavano effettuando le prime riprese per il suo prossimo progetto cinematografico, il cui titolo non è ancora noto, in diverse zone della capitale messicana, tra cui il quartiere dove è stato messo a segno il colpo.