Blitz quotidiano
powered by aruba

Michael Massee, morto l’attore che sparò a Brandon Lee ne Il Corvo

LOS ANGELES – È morto Michael Massee, l’attore che sparò e uccise accidentalmente Brandon Lee durante le riprese de “Il Corvo”.

Il primo a diffondere la notizia, poi confermata dal suo agente, è stato su Instagram l’attore Anthony Delon con il messaggio “R.I.P. my friend Michael”. I due avevano lavorato insieme nella serie tv francese ‘Interventions’ del 2014. Ancora sconoscite le cause della morte.

Conosciuto al grande pubblico per le serie televisive “24” e “Rizzoli & Isles”, Massee diventò noto per il ruolo di Funboy’ nel film con Brandon Lee, figlio di Bruce Lee, che uccise accidentalmente durante una scena con una pistola difettosa.

La tragedia fu causata da una gravissima leggerezza degli addetti ai lavori che non controllarono la pistola che doveva servire per la scena. 

Michael Massee si è sempre rifiutato di rivedere la pellicola e in un’intervista del 2005 si dichiarò ancora scosso: “Ho ancora degli incubi ricorrenti, è una cosa che non auguro a nessuno, è una cosa che non è possibile da comprendere e da spiegare. C’è solo dolore”.


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'