Cinema

Paolo Villaggio, il 5 luglio esequie civili in Campidoglio. Poi cerimonia laica alla Casa del Cinema

Paolo Villaggio, il 5 luglio esequie civili in Campidoglio. Poi cerimonia laica alla Casa del Cinema

Paolo Villaggio, il 5 luglio esequie civili in Campidoglio. Poi cerimonia laica alla Casa del Cinema

ROMA – Paolo Villaggio, il 5 luglio esequie civili in Campidoglio. Poi cerimonia laica alla Casa del Cinema. Sarà allestita probabilmente mercoledì mattina in Campidoglio la camera ardente di Paolo Villaggio, l’attore morto stamattina a Roma. A dirlo sono stati i figli, spiegando che in queste ore si stanno stabilendo i dettagli. A seguire dovrebbe esserci una cerimonia laica, nel pomeriggio o la sera, alla Casa del Cinema di Roma, a Villa Borghese (il riferimento è l’entrata di Porta Pinciana).

Spesso associato a una reputazione da “mangia-preti”, Villaggio non era credente. Sull’eventualità di un funerale in chiesa, una delle ultime battute del grande attore: “Diceva spesso scherzando – ha ricordato la figlia Elisabetta – se devo avere un funerale in chiesa, lo voglio a San Pietro”.

San raffaele
To Top