Cinema

Papa Francesco primo pontefice “attore”: sarà se stesso nel film Beyond the Sun di Andrea Iervolino

Papa Francesco primo pontefice "attore": sarà se stesso nel film 'Beyond the Sun' di Andrea Iervolino

Papa Francesco primo pontefice “attore”: sarà se stesso nel film ‘Beyond the Sun’ di Andrea Iervolino

CITTA DEL VATICANO – Papa Francesco attore, o quasi. Il pontefice interpreterà se stesso nel film Beyond the Sun della regista Graciela Rodriguez. Un film sui giovani alla ricerca di Dio prodotto da Andrea Iervolino, 29 anni ma già tanta esperienza a Hollywood. E una fortissima fede cattolica.

Proprio grazie a lui, racconta il Corriere della Sera, il Vaticano per la prima volta ha aperto le proprie porte al mondo del cinema. Una impresa che prima non era riuscita nemmeno a giganti (atei) come Nanni Moretti e Paolo Sorrentino.

San raffaele

Il film sarà presentato al Mercato del Festival di Cannes per essere venduto in tutto il mondo. L’autorizzazione per girare in Vaticano è arrivata dopo mesi, e il film ha avuto la supervisione di due “consiglieri spirituali”, il vescovo della Chiesa argentina e il segretario generale dell’Azione Cattolica.

Il film, infatti, è ambientato per lo più nel Paese natale del Papa. Racconta la storia di quattro adolescenti che frequentano le lezioni di catechismo, sentono parlare di Dio e decidono di andare in cerca delle parole di Gesù seguendo i Vangeli.

“La nostra storia vuole incoraggiare il pubblico di ogni età a trasmettere le parole di Gesù, per vivere una vita migliore, fare buone scelte e aiutare il prossimo. Il Papa ci ha chiesto un film rivolto ai bambini per riflettere sul messaggio rivoluzionario di Gesù”,

ha spiegato il produttore, che non esce di casa senza il rosario in tasca e si definisce “cattolico esagerato”. Anche il fine è caritatevole: i proventi andranno a due associazioni no-profit argentine che aiutano i bambini poveri, la El Almendro e Los Hongares de Cristo.

 

 

 

 

 

To Top