Cinema

Pietro Giordano, morto attore protagonista di “Cinico Tv”

Pietro Giordano, morto attore protagonista di "Cinico Tv"

Pietro Giordano, morto attore protagonista di “Cinico Tv”

PALERMO – Era uno dei volti più noti di  “Cinico Tv”, la serie televisiva di Ciprì e Maresco. Pietro Giordano, 69 anni, è morto giovedì sera nella sua abitazione a Palermo. Fu scoperto dai due registi. Ricorda Daniele Ciprì: “Era un grande amico. Giordano aveva più degli altri ‘nostri attori’ perfezionato i tempi del cinema. Come quando recitò con Robert Englund, nel film Il ritorno di Cagliostro. Ecco, quello è uno dei ricordi più belli che ho di lui. Ma anche tutto tutto quello che insieme abbiamo fatto rimane indimenticabile. Provo un grande dolore”. “Era un uomo di grande ironia e cinismo”, aggiunge Franco Maresco.

Prima di prestare la propria immagine per uno dei personaggi più popolari della serie tv Giordano era vissuto tra stenti e piccole furbizie. Con un amico riusciva spesso a “imbucarsi” nei ricevimenti matrimoniali. Una volta venne scoperto dai familiari degli sposi e si sottrasse alla loro ira rifugiandosi in un bagno. Quindi fuggì dalla finestra.    Conclusa la finzione televisiva, il “signor Giordano” era ripiombato nella dura realtà di ogni giorno che davanti alla cinepresa aveva così descritto: “Sono tempi duri: non c’è lavoro, non c’è denaro, bisogna arrangiarsi…”. E per vivere aveva continuato a interpretare l’arte di arrangiarsi. Ieri sera era andato in giro per i soliti posti, aveva salutato il titolare di un pub ed è tornato a casa dove è morto stroncato da un malore.

To Top