Cinema

Pirati dei Caraibi, il quinto episodio “piratato”: hacker chiedono riscatto in bit-coin

Pirati dei Caraibi, il quinto episodio "piratato": hacker chiedono riscatto in bit-coin

Pirati dei Caraibi, il quinto episodio “piratato”: hacker chiedono riscatto in bit-coin

ROMA – Pirati dei Caraibi, il quinto episodio “piratato”: hacker chiedono riscatto in bit-coin. Quando Bob Iger, patron della Disney, ha rivelato il furto con richiesta di “riscatto enorme” di una nuova produzione non ci è voluto troppo tempo a capire che c’entravano hacker senza scrupoli e che il film era il quinto episodio della saga dei Pirati dei Caraibi. Ne è quasi sicuro anche il sito specializzato sulle vicende hollywoodiane “Deadline”.

Dunque, “La vendetta di Salazar”, cioè “Pirates of The Caribbean: Dead Men Tell No Tales”, ultima impresa dell’ormai pirata a vita Johnny Depp, è stato “piratato”, proprio nell’imminenza della sua uscita programmata per il 26 maggio. Riscatto da pagare in bit-coin, ovviamente.

In una riunione ieri con i dipendenti della Abc, l’ad Bob Iger non ha voluto dire di quale film si tratti ma ha spiegato che non sarà pagato alcun riscatto, aggiungendo che gli studi stanno lavorando con gli investigatori federali.

 

To Top