Blitz quotidiano
powered by aruba

Gb. Quattro balene spiaggiate, si teme per altri esemplari

Quattro capodogli sono morti nelle scorse ore dopo essere finiti sotto costa nelle acque del Mare del Nord prima di spiaggiarsi nel nord dell'Inghilterra, tre vicino a Skegness, nella contea del Lincolnshire, e uno in precedenza presso Hunstanton. Lo riferisce la Bbc, un cui reporter sta seguendo le operazioni condotte da team di biologi marini e volontari sui corpi dei cetacei per approfondire le cause dei decessi.

GB, LONDRA – Quattro capodogli sono morti nelle scorse ore dopo essere finiti sotto costa nelle acque del Mare del Nord prima di spiaggiarsi nel nord dell’Inghilterra, tre vicino a Skegness, nella contea del Lincolnshire, e uno in precedenza presso Hunstanton.

Lo riferisce la Bbc, un cui reporter sta seguendo le operazioni condotte da team di biologi marini e volontari sui corpi dei cetacei per approfondire le cause dei decessi.

Operazioni durante le quali – riferisce la Bbc con un particolare macabro – una delle carcasse e’ come “esplosa”, in un grande sbuffo d’aria.  A quanto pare le balene facevano parte di un unico branco, avvistato prima del fine settimana, e alcune avevano mostrato chiari segni di sfinimento.

Stando il Daily Mail, in totale il gruppo contava 26 cetacei e alcuni ambientalisti temono per la sorte di almeno altri 16 di loro, di cui risultano essersi perse le tracce. Esperti citati da media britannici spiegano che quelle acque del Mare del Nord possono essere infide per i capodogli, a loro agio nelle profondità oceaniche.