Blitz quotidiano
powered by aruba

Gb. Morto maratona Londra era un veterano dell’ Afghanistan

GB, LONDRA – L’uomo che domenica si era sentito male, collassando al 37/o chilometro, mentre correva la maratona di Londra, è morto in ospedale. Lo hanno annunciato gli organizzatori precisando che la vittima si chiamava David Seith, aveva 31 anni ed era un capitano dell’Esercito veterano dell’Afghanistan.

Seith era stato immediatamente soccorso dopo che si era sentito male, ed era stato portato via in ambulanza. Aveva deciso di correre la maratona di Londra, insieme ad altri colleghi, per raccogliere fondi a favore della onlus ‘Help for Heroes’, che assiste i militari feriti in combattimento.