Blitz quotidiano
powered by aruba

Brexit. Il Times cambia e annuncia appoggio a pro-Ue

GB, LONDRA – Effetto Jo Cox in Gran Bretagna sul dibattito in vista del referendum sulla Brexit di giovedi’ 23.

I comizi restano fermi fino a domenica in omaggio alla deputata laburista uccisa, ma i giornali riprendono il confronto e il Times di Rupert Murdoch, che negli ultimi giorni aveva dato largo spazio agli argomenti euroscettici, pubblica invece sabato il suo endorsement a favore del sì all’Ue (Remain), in nome della stabilita’ economica.

Mentre sul fronte opposto il Daily Mail accusa i commentatori filo-Bruxelles di strumentalizzare la morte di Cox contro il no all’Ue (Leave).

REMAIN: uscire dall’Ue “e’ indiscutibilmente piu’ rischioso che votare Leave”, scrive il Times nella pagina in cui annuncia il sostegno agli anti-Brexit, sotto il titolo ‘Rifare l’Europa’.

LEAVE: non bisogna sfruttare politicamente la morte di Jo Cox per screditare la campagna referendaria di Leave (in ascesa fino a due giorni fa), invoca viceversa un editoriale del Mail. “Non crediamo che la signora Cox, che difendeva appassionatamente la democrazia, avrebbe voluto questo”, insiste il tabloid.