Blitz quotidiano
powered by aruba

Siria. Berlino, ”Ad Aleppo in corso barbarie e crimini di guerra”

GERMANIA, BERLINO –  Il governo tedesco condanna il proseguimento dei combattimenti ad Aleppo e si associa alle dichiarazioni del segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon che ha definito tali atti “una barbarie” e chi li compie “criminale di guerra”. Lo ha detto il portavoce di Angela Merkel, Steffen Seibert, durante la conferenza stampa del governo a Berlino.

“Chiediamo alla Russia di muoversi finalmente” nei confronti del regime siriano, ha poi proseguito Seibert, denunciando “eclatanti lesioni dei diritti umani” da parte delle truppe di Assad che includono anche “l’impedimento all’arrivo dei convogli umanitari”. Seibert ha sottolineato la “responsabilità del regime siriano e la corresponsabilità della Russia”.