Blitz quotidiano
powered by aruba

Gb. Media, in preparazione campagna segreta contro la Brexit

GB, LONDRA – Una campagna segreta anti Brexit organizzata da alcuni ex ministri blairiani e finanziata anche dal fondatore del gruppo Virgin, Ric Branson, verrà lanciata nel nuovo anno con l’obiettivo di ottenere un secondo referendum sull’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea.

Lo scrive il quotidiano The Independent, che cita una email da cui emerge che l’iniziativa può già contare su impegni finanziari per un milione di sterline.

L’email, scritta da Alan Milburn, uno dei più stretti alleati di Blair, indica che la campagna e’ in preparazione da mesi e sottolinea che sono già stati fatti “progressi sostanziali”, inclusa l’individuazione di “un eccellente potenziale amministratore delegato”. Parlamentari di alto profilo, tra cui l’ex vice primo ministro Nick Clegg, avrebbero avuto contatti con il gruppo, così come alcuni personaggi delle spettacolo, tra cui Bob Geldof.

Milburn non ha voluto commentare le indiscrezioni. Il gruppo punterebbe a un referendum sui termini della Brexit che emergeranno dopo i due anni di negoziati previsti tra il Regno Unito e la Ue.