Cronaca Europa

Abu Izzadeen, l’uomo scambiato per attentatore di Londra è già in carcere

Abu Izzadeen, l'uomo scambiato per attentatore di Londra è già in carcere

Abu Izzadeen, l’uomo scambiato per attentatore di Londra è già in carcere

LONDRA – Per ore i media di tutto il mondo hanno indicato Abu Izzadeen, come il responsabile dell’attentato di Londra ma secondo il suo avvocato, si trova a tutt’oggi detenuto in carcere. Abu Izzadeen, predicatore radicale, conosciuto come Trevor Brooks, nei primi report è stato erroneamente identificato con il terrorista ma, in seguito, è stato chiaro che c’era un errore e il corrispondente di Channel 4, Simon Israel, che per primo lo aveva additato è stato costretto a ritrattare.

Secondo il Mail Online, fonti ad alto livello della sicurezza e l’avvocato di Izzadeen hanno negato fin da subito che potesse trattarsi dell’aggressore e anche il fratello ha confermato che è ancora in carcere.

Ma chi è Abu Izzadeen? Un ex elettricista BT, un tempo conosciuto come Trevor Brooks, e convertito all’islam a 17 anni. Nel 2016 è stato condannato a due anni di progione per aver violato il Terrorism Act e lasciato illegalmente il Regno Unito.

Fu infatti scoperto in Ungheria, su un treno per Bucarest, nel novembre 2015 dopo essere uscito dal Regno Unito attraverso Dover; condannato è stato condotto in Gran Bretagna e sbattuto in prigione, dove si trova a tutt’oggi.

Nel 2008, Izzadeen rimase in carcere per 4 anni sempre per reati collegati al terrorismo.

To Top