Cronaca Europa

Adolf Hitler, all’asta la cartolina da lui spedita all’SS Ellenbeck

Adolf Hitler, all'asta la cartolina da lui spedita all'SS Ellenbeck

Adolf Hitler, all’asta la cartolina da lui spedita all’SS Ellenbeck

ROMA – All’asta una rara foto-cartolina spedita da Adolf Hitler all’SS Ullrich Ellenbeck con cui condivideva l’amore per i cani: nell’immagine il Führer è ritratto con il pastore tedesco Blondi.

Hitler l’aveva firmata “Wolf“, nomignolo usato solo con amici stretti e collaboratori; spesso si faceva chiamare Herr Wolf e di seguito sembra dicesse: “Sono il lupo e questa è la mia tana”.

Ellenbeck ricevette una cartolina firmata anche dal ministro ministro della Propaganda del Terzo Reich, Joseph Goebbels.

San raffaele

Le due cartoline, insieme a una lettera scritta dall’SS in cui spiega il suo rapporto con Hitler, sono state acquisite direttamente dalla sua proprietà.

Nella lettera, spiega come ha conosciuto Hitler lavorando con i cani da guardia a Berghof, la residenza del dittatore nelle Alpi bavaresi; parlarono molto dei rispettivi cani e ciò spinse Hitler a firmare la cartolina.

Ellenbeck, morto a 99 anni nel 2011, ha scritto: “Ho avuto la possibilità di parlare con Hitler del suo Blondi, perché amavo molto i cani e nelle SS abbiamo lavorato con i pastori tedeschi”.

“Erano cani difficili da addestrare, molto obbedienti al loro guardiano ed ero ammirato dal modo in cui Hitler se la cavava con il suo Blondi”.

La conoscenza tra Ellenbeck, che si unì al partito nazista nel 1930, e Hitler è stato rafforzata dal fatto che sua moglie Anna Leder conosceva Eva Braun e cucì un vestito per lei.

Le cartoline, si prevede saranno vendute a 2.500 sterline, alla casa d’asta Mullocks, nella contea di Shropshire.
Ben Jones, consulente della casa d’asta, ha osservato:”Raramente Hitler si firmava “Wolf” ecco perché è di interesse per i collezionisti”.

Hitler vedeva i lupi come forti e spietati e descriveva le SS come il suo “branco di lupi”.

To Top