Cronaca Europa

Adolfo Troise scomparso a Nizza: la denuncia dei familiari

Adolfo Troise scomparso a Nizza: la denuncia dei familiari

Adolfo Troise scomparso a Nizza: la denuncia dei familiari (Foto da Facebook)

NIZZA – Da una settimana non si hanno più notizie di Adolfo Troise, 26 anni, di Pozzuoli (Napoli). Nel 2014 si era trasferito a Nizza, in Francia, per fare il cuoco, ma da giorni risulta irreperibile, e i familiari sono preoccupati.

L’ultima telefonata Adolfo l’ha fatta al fratello Gennaro, con il quale si sente spesso. Ma non ha chiamato dal suo numero, bensì da un numero sconosciuto. “Era la sua voce ma non sono riuscito a capire molto”, ha detto Gennaro al Mattino, sottolineando anche un altro aspetto preoccupante. “Ho soltanto intuito che si trovava in un ospedale”.

Dopo quella telefonata i familiari di Adolfo hanno iniziato ad aver paura che possa essere accaduto qualcosa. Hanno allertato il ministero degli Esteri e il consolato italiano in Francia e hanno presentato due denunce: una alla polizia francese e un’altr ai carabinieri di Pozzuoli.

Il fratello di Adolfo è andato a Nizza, ha girato e ha chiesto notizie ad amici e conoscenti. “Purtroppo non sono riuscito a trovarlo. Il suo cellulare risulta smarrito e il numero spento. Ci sentivamo duo o tre volte al giorno con delle video chiamate per questo ad un certo punto quando ho visto che non si faceva sentire più ci siamo preoccupati. Poi, è arrivata quella telefonata che è stato l’ultimo suo contatto e non abbiamo saputo più nulla. Abbiamo anche provato a contattare quel numero sconosciuto ma anche questo è sempre spento e irraggiungibile”.

To Top