Blitz quotidiano
powered by aruba

Aeroporto di Liverpool evacuato: sgomberata aerea partenze

LIVERPOOL – Allerta nel Regno Unito: l’aeroporto John Lennon di Liverpool è stato evacuato. Tanta paura ma per fortuna non si è trattato di un nuovo attentato terroristico, ma solo di un guasto tecnico agli scanner dello scalo.

“A causa di un problema tecnico con una delle macchine scanner dell’aeroporto tutti i passeggeri sono stati allontanati dall’area delle partenze e dovranno essere nuovamente sottoposti ai controlli, fa sapere una nota ufficiale dell’aeroporto, che rassicura i passeggeri. Non c’è alcuna minaccia per la sicurezza dei passeggeri, ma questi nuovi controlli sono necessari per garantire i parametri di sicurezza”.

I passeggeri hanno però vissuto dei momenti di paura quando hanno sentito l’annuncio che li invitava a lasciare lo scalo.

L’aeroporto di Liverpool, noto anche con il nome commerciale di Liverpool John Lennon Airport, è un aeroporto britannico situato a 12 chilometri a sud est della città di Liverpoo,  vicino alla riva del fiume Mersey, nel Regno Unito. Lo scalo è intitolato al musicista dei Beatles John Lennon (1940-1980), che era nato a Liverpool.

L’aeroporto è hub per la compagnia aerea inglese EasyJet e l’irlandese Ryanair, entrambe operanti nel settore del trasporto aereo low cost.


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'