Cronaca Europa

Air Berlin, rivolta piloti: 70 voli cancellati all’improvviso

Air Berlin, rivolta piloti: 70 voli cancellati all'improvviso

Air Berlin, rivolta piloti: 70 voli cancellati all’improvviso

BERLINO – Voli cancellati all’improvviso e migliaia di passeggeri rimasti a terra. E’ la rivolta dei piloti di Air Berlin, che hanno deciso di incrociare le braccia dopo la bancarotta e i tagli alle rotte di lungo raggio annunciate nei giorni scorsi.

Almeno una settantina di voli sono stati cancellati all’improvviso martedì mattina, scrive la Bild. Secondo il tabloid, i piloti hanno deciso di scioperare a causa del fatto che nella giornata di lunedì le trattative sul passaggio di circa 1.200 dipendenti della categoria all’eventuale compratore della compagnia insolvente sarebbero state interrotte. Fino ad ora, almeno 70 voli sono stati annullati, colpendo la sorte di settemila passeggeri. Ma il bilancio effettivo sarà possibile solo a fine giornata.

La compagnia aerea, secondo vettore in Germania dopo Lufthansa, si è scusata per i disagi: “Per ragioni operative Air Berlin oggi deve cancellare dei voli”, si legge in un comunicato che ufficializza la giornata difficile. “Ci dispiace per i disagi arrecati ai nostri clienti”, ha aggiunto una portavoce.

Particolarmente colpiti dallo sciopero sono gli scali di Berlino e Duesseldorf. “È un puro atto di disperazione. Ci dispiace per i passeggeri, ma ne va della nostra esistenza”, ha detto un pilota alla Bild.

To Top