Cronaca Europa

Attentato a Manchester, polemica su Ariana Grande: “Doveva visitare le vittime come la regina”

Attentato a Manchester, polemica su Ariana Grande: "Doveva visitare le vittime come la regina"

Attentato a Manchester, polemica su Ariana Grande: “Doveva visitare le vittime come la regina”

LONDRA – Se la regina Elisabetta è andata a visitare i feriti dell’attentato terroristico all’Arena di Manchester, perché non ha fatto lo stesso Ariana Grande, la star che quelle persone avevano pagato per vedere? E’ la critica mossa da Piers Morgan, noto giornalista e personaggio televisivo britannico, alla cantante statunitense, rea, secondo Morgan, di non aver fatto visita ai feriti dopo l’attacco terroristico del 22 maggio.

Elisabetta II, sottolinea Morgan, è andata in visita al Royal Manchester Children’s Hospital, dove ga reso omaggio ai dodici piccoli feriti ricoverati, tra cui la quindicenne Millie Robson, scrive il Daily Mail.

La pop star Katy Perry ha elogiato il gesto di Elisabetta scrivendo su Twitter: “Dio benedica la regina e il suo cuore gentile”. Piers Morgan ha replicato al tweet: “Concordo. Ma sarebbe stato bello se @ArianaGrande avesse fatto la stesso”.

San raffaele

Dopo l’attacco terroristico in cui sono morte 22 persone, la Grande è stata fotografata nella sua casa in Florida. Il tweet di Morgan ha scatenato immediata indignazione. BristolSteve, un’utente ha scritto: “Pensiero incredibilmente malato, che merita una riflessione, una ritrattazione e delle scuse”.
Ma il giornalista ha mantenuto la sua posizione e ha risposto: “Se la regina va in visita alle vittime in ospedale, può farlo anche la star che quelle persone hanno pagato per sentir cantare”.

Oltre BristolSteve, anche altri utenti hanno criticato il giudizio di Morgan, ma c’è stato anche chi, come l’utente James, la pensa come il giornalista e ha scritto: “E’ facile tornare a Los Angeles e nascondersi dietro le pareti di casa. Era giusto rimanere e confortare le famiglie, piangere con loro”.

To Top