Cronaca Europa

Attentato Barcellona, la drammatica telefonata di Marta: “Luca è stato spazzato via”

Luca Russo e Marta Scomazzon

Luca Russo e Marta Scomazzon

BARCELLONA – Luca Russo è una delle vittime italiane dell’attentato di Barcellona. Luca Russo, 25 anni, residente a Bassano del Grappa, era in vacanza a Barcellona con la fidanzata Marta Scomazzon. Anche la ragazza è rimasta coinvolta nell’attentato, ferita ma non in gravi condizioni. Marta ora si trova in un ospedale della città spagnola con un piede e un gomito fratturati.

Alle 17,30, poco dopo l’attentato, Marta aveva immediatamente chiamato la madre. Il contenuto della chiamata è stato riportato da alcuni parenti: “Mamma stai tranquilla, ho solo due fratture al gomito e alla caviglia, ma non so più niente di Luca. Stavamo camminando assieme per rientrare verso l’hotel, poi ci è venuto addosso il pulmino: io sono caduta e mi sono accorta che Luca non c’era più, non l’ho più visto da quel momento, il suo corpo è stato spazzato via”.

Il corpo di Luca senza vita è stato poi ritrovato a pochi metri da dove era Marta.

To Top