Cronaca Europa

Attentato Londra, trovato nel Tamigi il cadavere di Xavier Thomas: vittime salgono a 8

Attentato Londra, trovato nel Tamigi il cadavere di Xavier Thomas: vittime salgono a 8

Attentato Londra, trovato nel Tamigi il cadavere di Xavier Thomas: vittime salgono a 8

LONDRA – Un cadavere è stato recuperato dalla polizia nel fiume Tamigi a Londra. Si tratterebbe del corpo di Xavier Thomas, una delle vittime francesi dell’attentato terroristico al London Bridge del 3 giugno scorso. Il bilancio delle vittime dell’attacco rivendicato dall’Isis sale così a 8 morti.

Il corpo senza vita di Thomas, che era stato dato per disperso doo l’attacco terroristico, è stato trovato la mattina del 7 giugno nel fiume Tamigi. L’uomo, 45 anni e originario della Francia, si trovava a Londra insieme alla fidanzata Christine Delcros, che è rimasta gravemente ferita e che è stata sottoposta a diverse operazioni. Le sue condizioni ora sono stabili.

Sino ad ora si conoscono i nomi di tre vittime francesi, oltre a Thomas, il 27enne bretone Alexandre Pigeard e il 36enne chef Sebastien Belanger. Mentre gli australiani uccisi dalla furia omicida dei tre attentatori sono l’infermiera 28enne Kirsty Boden e la babysitter 21enne Sara Zelenak. La prima vittima ad essere identificata è stata invece la canadese Christine Archibald, 30 anni. L’unico britannico fra i morti è al momento James McMullan, 32 anni, residente ad Hackney, nell’est di Londra. Mentre risulta ancora disperso lo spagnolo Ignacio Echeverria, 39 anni, che è stato visto l’ultima volta dai suoi amici mentre soccorreva una donna ferita.

San raffaele
To Top