Cronaca Europa

Attentato Manchester, anche la moglie e le figlie di Guardiola al concerto: illese

Attentato Manchester, anche la moglie e le figlie di Guardiola tra il pubblico: illese

Attentato Manchester, anche la moglie e le figlie di Guardiola tra il pubblico: illese

MANCHESTER – La moglie e le due figlie di Pep Guardiola, allenatore del Manchester City, erano ieri, 22 maggio, tra il pubblico presente al concerto di Ariana Grande, funestato poi da un attentato terroristico che ha causato la morte di oltre venti persone. Lo riporta il Mundo Deportivo, precisando che Cristina Serra, consorte del tecnico catalano, e le figlie Maria e Valentina sono riuscite ad allontanarsi incolumi.

Lo staff di Pep Guardiola ha pubblicato un tweet sull’account ufficiale del tecnico in cui esprime la sua vicinanza alle famiglie delle vittime: “Sono in stato di choc. Non riesco a credere a quello che è successo stasera. Le mie più profonde condoglianze alle famiglie e agli amici delle persone colpite”.

To Top