Blitz quotidiano
powered by aruba

Attentato Nizza, allarme ignorato sui camion-bomba

NIZZA – C’era un allarme in Francia. Gli 007 francesi sapevano che l’Isis era pronto a colpire con camion bomba. Lo rivela il Corriere della Sera che spiego come il portavoce dell’Isis Al Adnani abbia fatto propria la teoria di cui aveva parlato per primo un qaedista: “Se non hai un fucile, usa quello che trovi. Magari anche la tua auto, lanciata a tutta velocità sulla folle”.

Un’indicazione che ha aperto la strada ai lupi solitari nascosti in Europa che anche con pochi mezzi e senza troppa organizzazione possono agire. Basta una macchina meglio ancora un tir. A Nizza è andata esattamente così. E’ più facile sfuggire ai controlli, si mietono moltissime vittime. E’ difficile fermare un autista che è lanciato a tutta velocità a bordo di un tir. Resta comunque lo sconcerto per quell’allarme a cui i servizi segreti francesi, evidentemente, non hanno dato il giusto peso.

Immagine 1 di 20
  • Youtube. Nizza, attentato con camion su folla del 14 luglio: 84 morti FOTO-VIDEO
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
Immagine 1 di 20