Blitz quotidiano
powered by aruba

Attentato Nizza, Gino Strada: “Agire con la pace, non con la vendetta”

NIZZA – Dopo il tragico attentato di Nizza, il fondatore di Emergency Gino Strada lancia sulla sua bacheca Facebook un messaggio di pace. “Si deve agire con la pace e non con la vendetta”, ha scritto Gino Strada commentando l’attacco terroristico in cui sono morte 84 persone, di cui 10 bambini, e ne sono rimasti feriti oltre 200.

Nel post pubblicato su Facebook il fondatore di Emergecy commenta i recenti massacri, così tanti orma che “si fa fatica a ricordarli tutti”, e sottolinea che nel dolore per le vittime, per lo più civili innocenti, bisogna scegliere la pace:

“I luoghi dei massacri si moltiplicano, si fa fatica a ricordarli tutti. Alla fine resta solo il dolore per le vittime e per i loro cari. Civili innocenti, che si aggiungono ai milioni di esseri umani vittime della violenza. Civili inermi, come il 90% delle vittime delle guerre del nostro tempo. Le vite spezzate di tutti loro ci impongono di riflettere, ci chiedono di agire per uscire della spirale del terrorismo, della guerra, della violenza. Scrivevamo molti anni fa: “Esiste una umanità che non invoca la vendetta per ogni offesa, esiste una umanità che accanto a tutte le vittime scopre come unica sensata prospettiva la pace”. Se questa è una utopia, in questa utopia risiede la sola realistica, ragionevole speranza di un futuro umano”.

 

Immagine 1 di 34
  • Attentato Nizza, è stata una poliziotta a uccidere il killer
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
Immagine 1 di 34