Blitz quotidiano
powered by aruba

Bacia la fidanzata e viene arrestato. Ecco perché

LONDRA – Non può baciare in pubblico la sua fidanzata e riesce a malapena ad uscire di casa perché tutti lo insultano e gli danno del . Il motivo? Lei ha 32 anni, dieci meno di lui, ma ne dimostra molti meno. E in tanti pensano non sia neppure maggiorenne.

Shakey Finks, 42 anni, di Plymouth, Devon (Regno Unito), si è persino rivolto alla polizia per cercare di risolvere quello che ormai è diventato un problema quasi quotidiano. Se esce di casa insieme alla sua fidanzata, Jessica Stevens, che di anni ne ha 32 ma ne dimostra molti meno, viene additato dalle mamme come , tanto che in alcune scuole sono state diffuse le sue foto con l’invito a stargli alla larga.

“Sono stato alla polizia per questo. Sono una persona onesta, ho la fedina penale pulita. Non ho mai commesso alcun reato, non sono mai stato arrestato o accusato di alcunché in vita mia. Ma quando vado in giro in paese le mamme stringono a sé i loro figli e mi insultano. Jessica è minuta e dimostra meno dell’età che ha: ecco perché vivo in questa condizione”, ha raccontato al Mirror.

Così, pur non avendo alcuna colpa, Shakey si ritrova persino a temere di dover uscire di casa, per paura di essere additato come . “Non possiamo uscire o passeggiare. Comprenderemmo la preoccupazione dei genitori se solo Jessica fosse minorenne, ma ha 32 anni”.


PER SAPERNE DI PIU'