Cronaca Europa

Barcellona, alcuni terroristi in Francia prima dell’attentato alla Rambla

Barcellona, alcuni terroristi in Francia prima dell'attentato alla Rambla

Barcellona, alcuni terroristi in Francia prima dell’attentato alla Rambla (Foto Ansa)

PARIGI – Alcuni membri della cellula terroristica responsabile dell’attentato alla Rambla di Barcellona del 17 agosto si trovavano in Francia poche settimane prima dell’attentato. Lo ha affermato il ministro dell’Interno di Parigi, Gerard Collomb, ai microfoni di Bfm-tv, sottolineando che l‘Audi A3 utilizzata per l’attacco a Cambrils era stata fotografata da un autovelox nella regione parigina. “Questo gruppo è venuto a lavorare a Parigi ma è stata un’andata e ritorno rapida” ha poi affermato Collomb.

La notizia era già stata data nei giorni scorsi dal quotidiano Le Parisien, che aveva sottolineato come “potrebbe trattarsi di un semplice transito su un tragitto più lungo”. L’informazione proviene dalla cooperazione tra forze dell’ordine organizzata “a livello europeo per identificare eventuali complici” afferma il giornale parigino. Bfmtv ha affermato che la macchina è immatricolata in Spagna e non risulta essere stata affittata o rubata.

Nell’attentato di Barcellona sono morte quindici persone, tra cui tre italiani: Bruno Gulotta, 35 anni, Luca Russo, 25 anni, e l’italo-argentina Carmen Lopardo.

To Top