Cronaca Europa

Bimba azzannata da un pitbull nel parco giochi: è in fin di vita

Bimba azzannata da un pitbull in un parco giochi: è in fin di vita

Bimba azzannata da un pitbull in un parco giochi: è in fin di vita

LONDRA – “Non potevamo credere a quello che stavamo vedendo: una bambina che sanguinava tra le fauci di quel cane mentre l’animale continuava a scuoterla violentemente come se fosse una bambola di pezza”. E’ terrificante il racconto di uno dei testimoni della scena avvenuta a Chatham, in Inghilterra, in un piccolo parco giochi situato tra i palazzi e frequentato dai residenti.

Victoria, una bimba di un anno e mezzo, era insieme alla sorellina e alla babysitter. Insieme ad altri piccoli, stavano giocando vicino allo scivolo con quando un pitbull si è scagliato contro di lei azzannandola alla testa sotto gli occhi inorriditi degli altri bambini. Il cane l’ha poi scaraventata a terra e l’ha ripresa sempre per la testa. Nessuno è riuscito a fermare la belva.

I genitori della piccola, che erano al lavoro al momento dell’attacco, sono accorsi sul posto, mentre alcuni testimoni avevano chiamato la polizia.

“Il cane era fuori controllo – ha raccontato al Daily Mail James Hamilton, un testimone –. Aveva lo sguardo da pazzo ed era estremamente feroce. Quando la polizia è arrivata, due persone avevano messo il cane al guinzaglio. Tuttavia gli agenti hanno deciso di abbatterlo sul posto e gli hanno sparato. Avevo già visto quell’animale la mattina nel parco: correva libero e i suoi padroni non lo tenevano al guinzaglio”.

La bambina è stata trasportata subito al St. George’s Hospital di Londra, dove ora versa in fin di vita nel reparto di terapia intensiva.

Un portavoce della polizia ha reso noto che un uomo e un adolescente sono stati fermati in connessione all’incidente: “I due rimangono in custodia. Intanto chiediamo a coloro che hanno ripreso la scena con i cellulari di farsi avanti e, soprattutto, di non caricare quelle immagini scioccanti sui social”.

To Top