Cronaca Europa

Bimba risucchiata dallo scarico della vasca idromassaggio: è in coma

Bimba risucchiata dallo scarico della vasca da bagno: è in coma

LONDRA – Una bambina inglese di 4 anni è in gravissime condizioni dopo essere stata risucchiata dallo scarico di una vasca idromassaggio dell’hotel Admiral di Varna, in Bulgaria, in cui si era recata insieme alla famiglia.

Isabella Floyd, racconta il Daily Mail, è stata letteralmente “risucchiata” nel filtro della vasca, quando ha cominciato a gridare dal dolore. Sua madre, che in quel momento si trovava accanto a lei, ha tentato di trattenerla e strapparla alla “presa” dello scarico, ma l’effetto “vuoto” ha reso l’operazione praticamente impossibile.

La donna ha chiesto quindi aiuto e un tecnico della struttura alberghiera si è precipitato in camera ed ha spento in meccanismo di aspirazione dell’acqua. Quando la piccola è stata estratta, tuttavia, aveva l’addome profondamente lesionato e i tagli avevano raggiunto persino l’intestino: trasportata in ospedale, è stata operata per due volte e le è stato asportato, per l’appunto, un tratto di intestino danneggiato. La bambina, tuttavia, ha perso così tanto sangue che è finita in coma e tuttora sta lottando per sopravvivere.

“Ero seduta in un angolo della vasca quando mia figlia ha iniziato a gridare. Sul filtro di aspirazione non c’era nessun coperchio. Trovo che quanto accaduto sia inaccettabile, evidentemente la vasca idromassaggio non era sufficientemente sicura”.

 

To Top