Cronaca Europa

Brexit. Corbyn, ”Governo May non è più in grado di negoziare”

Jeremy Corbyn

Jeremy Corbyn

GB, LONDRA – Il governo Tory di Theresa May, “indebolito e diviso” dopo il voto dell’8 giugno “non è in condizioni di negoziare un buon accordo per la Gran Bretagna” nei colloqui con l’Ue sulla Brexit.

Lo scrive sul Daily Mirror il leader dell’opposizione laburista, Jeremy Corbyn, secondo cui “Theresa May non ha ottenuto dall’elettorato un mandato a sostegno del suo sconsiderato approccio in base al quale ‘nessun accordo sarebbe meglio di un cattivo accordo’ per il Regno Unito”.

Corbyn ritiene che May debba ora “cambiare tono”, ma non crede abbia più l’autorità per farlo. E in alternativa offre la ricetta di un futuro, ipotetico governo a guida Labour impegnato a negoziare “un accordo finale” sul divorzio dall’Ue improntato alle “nostre priorità: i posti di lavoro e l’economia”.

Per il leader laburista, l’obiettivo deve essere mantenere per quanto possibile “i benefici del mercato unico e dell’unione doganale”, pur nel quadro di una “immigrazione regolata” e di una Brexit in cui la libertà di movimento è destinata a finire”

To Top