Cronaca Europa

Brexit. Sondaggio Times, 57% scozzesi contrari a indipendenza

Nicola Sturgeon

Nicola Sturgeon

GB, LONDRA – La richiesta di un referendum bis per l’indipendenza della Scozia, lanciata dalla ‘first minister’ Nicola Sturgeon in risposta alla Brexit, rischia di essere un’arma spuntata. Lo ha rilevato un sondaggio YouGov, pubblicato in evidenza dal Times, stando al quale se si votasse ora il 57% degli Scozzesi (contro il 43) sceglierebbe di restare nel Regno Unito.

Esito diverso, tuttavia, dalla ricerca accademica dello ScotCen Social Research d’Edimburgo, ripresa da The Scotsman e Bbc, secondo cui i pro-secessione, pur essendo al momento minoranza, toccano un 46%, record storico dal 1999.

Il Guardian ipotizza in ogni caso che Sturgeon potrebbe ancora rinunciare alla problematica battaglia referendaria e cercare un accordo col governo May, a patto che Londra s’impegni a cercare almeno un qualche spazio nel mercato unico per la Scozia.

Il filo-conservatore Daily Telegraph nota del resto come lo studio dello ScotCen mostri pure un’impennata di “euroscetticismo” fra gli Scozzesi: due terzi dei quali dicono oggi di volere meno Ue rispetto al passato o non di volerla affatto.

To Top