Cronaca Europa

Chance, cane clonato in Corea col Dna di Dylan, boxer morto

Chance, cane clonato in Corea col Dna di Dylan, boxer morto

Chance, cane clonato in Corea col Dna di Dylan, boxer morto

ROMA – Quando a giugno il loro amato Dylan è morto, il cane boxer malato di tumore al cervello, una coppia inglese non s’è data per vinta, le ha tentate tutte, perfino la clonazione. Oggi, riferisce il Daily Mail, grazie a una particolare tecnica sperimentata in Corea del Sud, Laura Jacques e Richard Remede dello Yorkshire hanno potuto abbracciare (di nuovo?) Chance, un cucciolo di boxer identico in tutto e per tutto a Dylan.

Chance è nato il 26 dicembre alla clinica delle clonazioni. Il suo Dna è quello di Dylan. Laura e Richard sono volati a Seoul a Natale, hanno assistito al parto cesareo del cane, che ha iniziato da subito ad abbaiare e fare feste.

La signora Laura stenta a credere quanto Chance assomigli a Dylan: “Ogni colore, macchia e struttura è al suo esatto posto”. Forse ricorderà di più le 67mila sterline necessarie alla clamorosa clonazione. In Europa ne è fatto divieto. Chance è solo il cane clonato numero 700, la tecnica è corrente da 10 anni al  Sooam Biotech Reserch Foundation. E l’eredità clonata di Dylan non si limita a Chance: con lo stesso Dna è stato clonato anche Shadow.

To Top