Cronaca Europa

Cannoli siciliani “dolci della mafia”: polemiche sulla tv norvegese

Cannoli siciliani "dolci della mafia": polemiche sulla tv norvegese

Cannoli siciliani “dolci della mafia”: polemiche sulla tv norvegese

OSLO – I cannoli siciliani? Sono i “dolci della mafia”. Così sono stati definiti i cannoli croccanti farciti di ricotta e frutta glassata sul sito web della tv di Stato Nrk (Norsk Rikskringkasting) il classico dolce siciliano è associato a Cosa Nostra, un po’ come in passato è accaduto alla pizza. E la caduta di stile rischia di diventare un caso diplomatico: dell’accaduto, infatti, è stato informato anche l’ambasciatore italiano a Oslo.

Come racconta Paolo Virtuani sul Corriere della Sera, il sito norvegese, accanto alle ricette delle bruschette e del risotto servito dentro ad una forma di Parmigiano pubblica anche la ricetta dei cannoli. Ma come titolo scrive: “Il dolce della mafia, ovvero i cannoli” (Mafiakaker eller cannoli, in originale).

A segnalare la cosa e a sollevare il caso è stato un lettore del quotidiano Il Giornale di Sicilia, Giovanni Diaferia, che ha fatto notare il luogo comune di pessimo gusto.

La ricetta è ricavata dalla serie tv Il cibo solare. E non è la prima volta che la televisione norvegese si riferisce ai cannoli siciliani come al “dolce della mafia”: accadde già nel 2014, in un altro articolo.

Diaferia ha fatto sapere di aver preso contatti con l’ambasciatore italiano in Norvegia per informarlo della cosa. Al momento non pare che gli sia giunta una risposta.
 

To Top