Blitz quotidiano
powered by aruba

Carmen Greenway, selfie in bici e muore: “Col casco sarebbe viva”

LONDRA – Un sorriso in bici di notte ma questo selfie immortala qualcosa di tragico: Carmen Greenway morirà poco dopo. La donna, madre di due figli, sarebbe infatti caduta dalla bici di lì a poco e l’urto l’avrebbe uccisa. E’ successo a Londra pochi giorni fa.

Carmen stava tornando in bici a casa dopo aver festeggiato il compleanno della madre, tra una pedalata e l’altra ha voluto immortalare il momento con un selfie. Dietro di lei si scorgono la madre e altre amiche. Un attimo di distrazione, forse dovuto proprio a quel selfie, e Carmen cade. Purtroppo però, come si vede dalla foto pubblicata da molti siti, non indossa un casco e quindi nella caduta picchia violentemente la testa.

La donna viene portata d’urgenza nell’ospedale di Paddington ma muore dopo 6 giorni di agonia. “Andava sempre in bici anche dopo aver bevuto qualche drink – ha raccontato Rufus Greenway, il marito 47enne – era capace di andare in bicicletta, ma nello scattare quella foto è stata troppo sicura di sé. Sarebbe ancora viva – ha aggiunto – se avesse indossato il casco. I miei figli hanno perso una madre, io ho perso l’amore della mia vita”. Rufus ha lanciato un appello al governo britannico affinché renda obbligatorio l’uso del casco per i ciclisti.