Blitz quotidiano
powered by aruba

Cercano fantasma nel cimitero, ma trovano coppia che…

LONDRA – Caccia al fantasma finita in modo alternativo: un gruppo di ghostbusters in missione nel cimitero di Hull (Regno Unito) si è trovato davanti una coppia che stava girando un film su una tomba. Secondo quanto riportato dal DailyMail, le persone che facevano parte del team di acchiappafantasmi prima hanno sentito una serie di rumori “sospetti”, poi con grande stupore hanno scoperto da quale fonte provenivano. I due attori non erano soli ma accompagnati da una squadra di cameraman muniti di apparecchiature audio. Tutti sono fuggiti quando hanno scoperto di non essere soli nel luogo sacro. Mike Covell, 37 anni, esperto di fenomeni paranormali, ha spiegato:

“Quando la ragazza ci ha visto, ha spinto via l’uomo, si è tirata su le mutande e si è nascosta dietro alcuni cespugli. Lui è corso dietro di lei disperatamente, cercando di coprire i suoi ‘attributi’. Non sapevamo dove guardare…”.

L’abate di una chiesa limitrofa al cimitero si è detto “sconvolto” dalla vicenda. “Penso che sia disgustoso. Una chiesa e un cimitero sono luoghi sacri e non riesco a credere che la gente possa farlo. Si tratta di un luogo di culto e un luogo per ricordare le persone e per lasciare fiori (…) Non ho altro che disprezzo per loro”. Il cimitero profanato è particolarmente noto ai cacciatori di fantasmi, perché si racconta che al suo interno si nasconda lo spettro di un monaco di nome Henry. Quest’ultimo è considerato una sorta di custode spirituale delle anime che riposano nelle tombe.

Solo alcuni giorni fa, nella città di Exeter (Regno Unito), un esibizionista seriale è stato visto camminare senza pantaloni nei pressi di un cimitero locale. L’uomo è stato avvistato in giro per il paese e tre volte dalla stessa donna, Sadie Ellicott. “C’è qualcosa di molto strano in lui”, ha detto al South West News Service. “E’ molto inquietante e si volta indietro per assicurarsi che lo stiamo guardando”.