Blitz quotidiano
powered by aruba

David Bowie, l’ultimo tweet di Iman: “lotta e Dio”

"La lotta è vera, così è Dio": è questo l'ultimo e mistico tweet di Iman Abdulmajid, moglie di David Bowie dal 1992

ROMA – “La lotta è vera, così è Dio”: è questo l’ultimo e mistico tweet di Iman Abdulmajid, moglie di David Bowie dal 1992. L’ex modella e ora imprenditrice ha postato questo messaggio su Twitter, Facebook e Instagram, quando ancora non era ufficiale la notizia della morte di Bowie.

Iman ha sposato l’artista inglese nel 1992, nel 2000 è nata la loro figlia Alexandra. In coda a questo messaggio Iman sta ricevendo tantissimi commenti e cordoglio da parte dei fan. Sabato la moglie di David Bowie aveva postato un’altra frase che alla luce della morte dell’artista assume un significato diverso: “A volte non conosci il vero valore di un momento fino a che non diventa un ricordo”.

Se lo ricordano come un “matrimonio blindato” quello celebrato a Firenze tra la modella Iman e David Bowie. Pronunciarono il loro sì il 6 giugno 1992 cercando di farlo lontano dagli occhi di fans e curiosi: per celare agli sguardi anche l’ingresso della chiesa americana di San Giacomo, teli coprenti, finestrini delle auto oscurati e un servizio di sicurezza composto da una ventina di uomini risoluti: ”It’s a private affair, è un affare privato”. Privato, ma ufficiale dopo che erano circolate notizie su un loro matrimonio in Kenya prima e poi a Losanna. Centinaia di persone e fans bloccarono la strada su cui si affaccia la chiesa sperando di vedere la coppia. Il duca bianco e la principessa nera si sposarono nel corso di una cerimonia durata appena mezz’ora, introdotta da brani di Vivaldi, Corelli e Geminiani. Poi la festa in un el, tra l’Arno e le colline fiorentine con 400 invitati tra cui Yoko Ono, lo stilista Thierry Mugler, la collega di Iman, la top model brasiliana Dalma, Bianca Jagger, il musicista Brian Eno ed il figlio di David, Zowie, avuto dalla precedente moglie, Angie.