Cronaca Europa

EasyJet, malori tra passeggeri ed equipaggio: atterraggio di emergenza a Parigi

easyjet-malori

EasyJet, malori tra passeggeri ed equipaggio

PARIGI – Paura sul volo di EasyJet EZY2278 del 3 ottobre, decollato da Palma de Maiorca e diretto a Luton, che però è stato costretto a un atterraggio di emergenza.

A bordo più di un passeggero, oltre al co-pilota, infatti si sono sentiti male a causa di un forte olezzo. Attimi di tensione, la manovra di emergenza con l’atterraggio a Parigi e poi quei malori sospetti su cui ancora oggi si sta cercando di fare chiarezza.

“Possiamo confermare che il capitano ha deciso di deviare su Parigi perché alcuni passeggeri, il co-pilota e un membro dell’equipaggio si sono sentiti male – ha detto un portavoce di EasyJet – Ha preso la decisione come precauzione e l’aereo è atterrato in sicurezza”, ha scritto la compagnia aerea in una nota.

Al momento, secondo quanto emerso dalle prime indagini interne, non si sarebbe trattata di una “sindrome aerotossica”, cioè provocata da aria contaminata. “Quello che è successo non può essere definito sindrome aerotossica – spiega l’azienda britannica – che, tra l’altro, non rientra tra la categorie possibili contemplate da EasyJet. Quello che è successo non può essere definito sindrome aerotossica che, tra l’altro, non rientra tra la categorie possibili contemplate da EasyJet”.

Una volta atterrato a Parigi, scrive il Daily Mail, i funzionari dello scalo sono saliti a bordo e hanno scortato fuori i 100 passeggeri. Molti di loro sono stati visitati dai medici, mentre il co-pilota è stato trasportato in ospedale.

 

To Top