Blitz quotidiano
powered by aruba

Esercito europeo? Soldati in Gran Bretagna per esercitarsi..

LONDRA – Durante alcune prove di guerra in Gran Bretagna, 2000 truppe dell’ Unione Europea hanno sollevato timori sulla partecipazione del Regno Unito nell’ esercito europeo.

Migliaia di soldati si sono riuniti a Salisbury Plain per un’esercitazione militare di due settimane, a poche settimane dal referendum.

Truppe provenienti da Lettonia, Lituania, Svezia e Finlandia hanno operato al fianco dei soldati del secondo Battaglione, del Reggimento Yorkshire, in un’operazione simulata.  Carri armati e veicoli con la bandiera dell’ Unione Europea sono stati usati per le esercitazioni, e gli esperti temono sia un segno che il Regno Unito venga presto risucchiato in un esercito formato dagli Stati membri.

Un alto ufficiale, di stanza nella base di Andover, ha riferito che l’esercito inglese sta lentamente rimanendo coinvolto nell’idea di esercito europeo.

“Ci è stato detto di mantenere un profilo basso, il Ministro della Difesa non vuole alcuna pubblicità su queste esercitazioni Euro”, ha affermato.

E’ la seconda volta che il Regno a unito ospita l’esercitazione, con il 2º battaglione reggimento dello Yorkshire utilizzato quale elemento principale del gruppo tattico.

Le truppe sono state coinvolte in operazioni del tipo movimenti rapidi, mantenimento dell’ordine pubblico e mantenimento della pace.

Una Brigata Britannica è responsabile dell’esercito durante il periodo di comando del Regno Unito, ma prenderà comunque ordini da Bruxelles.

Si dice che il gruppo di battaglia abbia eseguito un’operazione fittizia a sostegno della pace, comprese operazioni di sciopero, ordine pubblico, operazioni rurali e urbane.

Il segretario alla Difesa, Michael Fallin, ha respinto il concetto di esercito UE, ma sottolineato che la Gran Bretagna non combatterà probabilmente mai più da sola dopo una maggiore cooperazione con le nazioni dell’ Unione Europea.

I più critici hanno commentato che un esercito UE potrebbe indebolire la NATO.

Un portavoce dell’esercito ha detto: “Questo esercizio di routine non ha nulla a che fare con la prospettiva di un esercito europeo. Il Primo Ministro è stato molto chiaro al riguardo. Il Governo del Regno Unito ha sempre sostenuto che si opporrà a qualsiasi misura atta a minare la sicurezza degli Stati Membri”.


PER SAPERNE DI PIU'