Blitz quotidiano
powered by aruba

Fari per sorpassare, multa da 8mila euro. In Svizzera…

ROMA – Lampeggia con i fari, si avvicina alla macchina che considera lenta in autostrada per chiedere strada e sorpassare. Quasi la norma sulle autostrade italiane, in Svizzera no: una bravata del genere è costata a un cittadino elvetico 8000 euro di multa. Racconta Repubblica:

Aveva fretta, quel 27 novembre del 2014, un uomo d’affari elvetico che, proveniente da Zurigo, intendeva imboccare l’uscita autostradale di Stansstad, nel piccolo Cantone di Nidvaldo. “Un’auto che lo precedeva gli faceva da tappo e, allora, l’uomo, un 42enne, gli ha più volte chiesto strada, lampeggiando con gli abbaglianti”, riferisce il quotidiano locale, Bote der Urschweiz.

“Dovevo assolutamente prendere quell’uscita e mi sono sentito provocato da quel tale che sembrava viaggiasse apposta come una lumaca”, si è giustificato l’uomo, in Tribunale. Scuse respinte, visto che gli è stata infiltta una multa di 9000 franchi, oltre 8000 euro. Con la prospettiva che, se nei prossimi due anni compirà altre infrazioni, la sanzione salirà a 72 mila franchi. Ovvero 8 volte tanto. Perché una multa tanto elevata? Perché l’automobilista in questione guadagna oltre 500 mila euro l’anno e, in quel Cantone svizzero, le ammende vengono stabilite in base al reddito. Un sistema che, fino a due anni fa, ha dato i suoi frutti, facendo scendere il numero dei morti sulle strade. L’anno scorso, tuttavia, sono tornati a salire. “Ormai – ha spiegato in tv l’avvocato Roberto Guggiari, che difende gli automobilisti indisciplinati – il deterrente ha finito di funzionare e non è raro che chi ha perso la patente si metta ugualmente alla guida”.


TAG: