Cronaca Europa

Felix Croft assolto: aiutava migranti ad attraversare il confine con la Francia

Felix Croft assolto: aiutava migranti ad attraversare il confine con la Francia

Felix Croft assolto: aiutava migranti ad attraversare il confine con la Francia

VENTIMIGLIA – Aiutava i migranti a passare il confine tra Italia e Francia. Fermato dai carabinieri, aveva subito ammesso: “So di avere violato la legge, ma quello che sto facendo non è per soldi, ma per ragioni umanitarie, queste persone hanno bisogno di aiuto”. Lo ha ribadito anche ai giudici, che lo hanno assolto.

Felix Croft, muratore di Nizza di 28 anni, non ha mai preso soldi dai migranti che aiutava. Lo faceva per solidarietà, gli è stato riconosciuto dal tribunale di Imperia, che ha ammesso che non ci sono prove che il giovane si facesse pagare.

San raffaele

Felix, ricorda il Secolo XIX, era stato arrestato lo scorso luglio mentre trasportava in auto una famiglia di profughi sudanesi verso il confine con la Francia. Aveva subito ammesso le proprie “colpe” ma si era anche difeso, sostenendo di non averlo fatto per soldi.

L’accusa aveva chiesto per lui una condanna a tre anni e quattro mesi, oltre ad una multa di 50mila euro. Probabilmente ricorrerà in appello. Intanto, però, Felix spera che questo caso faccia giurisprudenza:

“Io non so se questo verrà chiamato “il caso Croft” – ha detto l’attivista – mi auguro però che faccia giurisprudenza, che cambi il modo di interpretare le azioni di chi aiuta i rifugiati mosso solo da spirito umanitario”.

 

To Top