Blitz quotidiano
powered by aruba

Figli “drogati” di zucchero: sbalzi di umore, disturbi del sonno…

ROMA – Ric e Jennie sono genitori di due bambini, Jessica, di 8 anni e James, di 6 anni. Di recente hanno cominciato a notare che i propri figli stavano seguendo una dieta sregolata, raggiungendo una quantità di zuccheri pari a settanta cucchiaini al giorno, cosa che gli procurava sbalzi d’umore, disturbi del sonno e comportamenti irrispettosi.

I genitori, hanno raccontato al Daily Mail, si sono accorti che c’era qualcosa che non andava durante una festa di alcuni loro amichetti di scuola. C’erano animatori, castelli gonfiabili e molti altri bambini, ma l’unica cosa che interessava a Jessica e James era mangiare i dolci e le torte, quasi come se fossero due tossicodipendenti.

L’abuso di zuccheri provoca obesità, diabete e cancro e non se ne dovrebbe consumare più di 60 grammi al giorno. E’ proprio per questo che Ric e Jennie si sono sentiti disperati di fronte l’atteggiamento dei propri figli. Tra la scuola, le cene dalla nonna e gli spuntini a casa degli amici era praticamente impossibile tenere sotto controllo le abitudini alimentari dei bambini.

I due genitori oggi controllano le abitudini alimentari dei propri figli, annotando su un diario tutto quello che ogni giorno mangiano a casa.


TAG: ,