Blitz quotidiano
powered by aruba

Spagna: film porno con minorenne colombiana, arrestato il regista

MADRID – La polizia spagnola ha arrestato a Barcellona il regista e produttore spagnolo di film grafici Pablo Lapiedra ricercato dal 2008 quando il preside di un liceo colombiano aveva denunciato che una sua alunna minorenne compariva in un video su internet.

L’arresto di Lapiedra, scattato giovedì 17 marzo, è arrivato dopo lunghe indagini. Per primi furono i compagni dell’alunna minorenne del liceo di Medellin a raccontare la storia al preside. Dopo la denuncia la polizia risali’ alla moglie di Lapiedra, una star colombiana, e da questa allo spagnolo.

Secondo il racconto della ragazzina, Mary A., di 16 anni,  proveniente da una famiglia disagiata, la coppia le avrebbe prima promesso di portarla a un casting, poi pagato 700 euro per partecipare a un film . Una volta pubblicato in internet, il film poteva essere scaricato dietro pagamento di cifre comprese tra i 10 e i 75 dollari.

Per evitare problemi, la coppia (secondo la Abc che ha diffuso la notizia) aveva fatto affermare alla ragazzina di essere maggiorenne. Ora l’Audiencia Nacional spagnola deve decidere se estradare Lapiedra in Colombia.