Blitz quotidiano
powered by aruba

Francia. Le Figaro, la popolazione italiana diminuisce

"Caduta della natalità, aumento della mortalità ed esodo dei residenti, nativi o immigrati. La popolazione italiana diminuisce, un fenomeno mai visto dalla prima guerra mondiale". Lo scrive il quotidiano francese Libération, in un articolo a tutta pagina dal titolo "L'Italia, Paese in via di spopolamento".

 

FRANCIA, PARIGI – “Caduta della natalità, aumento della mortalità ed esodo dei residenti, nativi o immigrati. La popolazione italiana diminuisce, un fenomeno mai visto dalla prima guerra mondiale”. Lo scrive il quotidiano francese Libération, in un articolo a tutta pagina dal titolo “L’Italia, Paese in via di spopolamento”.

Nell’articolo, corredato dalla foto eloquente di una vecchina che si affaccia alla finestra della sua casa all’isola del Giglio, si ricorda che “l’anno scorso la popolazione è calata di circa 150.000 persone, l’equivalente di una città come Cagliari o Rimini”.

“I flussi migratori – si legge nell’articolo – non sono più sufficienti a riequilibrare, come in passato, il deficit demografico degli italiani. In parte perché la penisola è tornata ad essere una terra di emigrazione. Non sono più i ‘braccianti’ del Mezzogiorno che se ne vanno, come una volta, verso le miniere dell’Europa del nord, o i pastori sardi che si dirigono in Germania”.

Con la crisi e l’assenza di sbocchi professionali, circa 95.000 transalpini hanno lasciato il Paese nel 2013, fra quali molti con diploma di insegnamento superiore. Quanto agli immigrati, arrivati a ondate dalla fine degli anni Ottanta, alcuni di loro fanno a loro volta le valigie”.