Blitz quotidiano
powered by aruba

Francia militare accoltellato: è grave. “Parlavano di Siria”

PARIGI – Torna la paura del terrorismo in Francia. Un militare paracadutista, non in servizio, è stato violentemente aggredito nella tarda serata di giovedì 26 maggio con un coltello nel dipartimento del Tarn, nel sud della Francia, da due individui. Secondo quanti si apprende, i due – prima di fuggire – avrebbero accennato alla “situazione in Medio Oriente” e in particolare in Siria.

Il militare aggredito  a Castres, nel sud della Francia, non era in servizio ma indossava una divisa militare. La sua vita non è in pericolo. Gli aggressori sono attualmente ricercati. La procura locale ha aperto un’indagine.