Cronaca Europa

Francia. Il sindaco di Strasburgo si oppone a comizio Erdogan

Il sindaco Roland Ries

Il sindaco Roland Ries

FRANCIA, PARIGI – Il sindaco di Strasburgo, Roland Ries, si oppone a un comizio di Recep Tayyip Erdogan, previsto a inizio aprile nel capoluogo alsaziano.

“Sono ostile a questa venuta con i rischi di oltraggio all’ordine pubblico. Ancora di più, dopo le parole contro la cancelliera tedesca Angela Merkel”,scrive il sindaco, in un messaggio rivolto al ministero dell’Interno che sull’argomento ha l’ultima parola.

I servizi del presidente turco hanno contattato la società Vega, che gestisce la sala Zenith di Strasburgo. Secondo Rue89 Strasbourg,

intende venire a inizio aprile, a qualche giorno dal referendum del 16 aprile per la riforma costituzionale turca che estende i suoi poteri, in particolare, sulla nomina di giudici e procuratori.

Il governo di Ankara ha lanciato una intensa campagna all’estero, dove gli espatriati hanno ormai diritto di voto, suscitando tensioni con l’Europa, in particolare, con i Paesi Bassi. In Francia, la comunità turca conta circa 700.000 persone, di cui 160.000 nell’est del Paese.

To Top