Cronaca Europa

Liceo francese, studente irrompe e spara: panico e feriti

grasse-liceo-sparatoria-2
Francia, sparatoria in un liceo di Grasse: molti feriti

Francia, sparatoria in un liceo di Grasse: molti feriti

GRASSE – Uno studente irrompe e spara nel liceo Alexis de Tocqueville di Grasse, nel sud est della Francia. Ci sarebbero almeno otto feriti tra i quali il preside del liceo e uno studente.

Lo studente è già stato arrestato: si tratta di un ragazzo di 17 anni che aveva due armi da fuoco e due granate.

Lo studente era totalmente ignoto agli 007: è quanto riferiscono fonti di polizia. Su Internet, riferisce sempre la polizia, aveva visionato video di stragi di massa.

Le forze dell’ordine hanno disinnescato anche un ordigno esplosivo preparato con della polvere nera che era stato lasciato all’interno della scuola. 

All’inizio si era parlato di due studenti e in tutta la Provenza, dove è stato dichiarato lo stato di allerta-attentati, era partita la caccia all’uomo. La polizia in questi minuti però ha smentito l’ipotesi del secondo studente in fuga.

Il governo ha attivato le procedure di emergenza “allerta attentato” previste in questi casi.

“Papà sto scappando perché c’è una sparatoria nel liceo”: così in lacrime, Teo, 17 anni, ha chiamato il padre poco prima delle 13, spiegandogli di aver visto un uomo con più armi da fuoco sparare nel cortile interno vicino alla mensa della sua scuola.

I servizi d’emergenza hanno avvertito gli abitanti della zona di rimanere in casa. La protezione civile ha dato l’allerta via Twitter: “State in casa”. Il governo ha lanciato l’allerta terrorismo tramite una app e sul posto sono arrivati gli uomini del RAID, i reparti speciali dell’antiterrorismo.

Il premier Bernard Cazeneuve, ha interrotto la sua visita nel dipartimento della Somme e ha preso un elicottero per recarsi a Grasse. Lo riporta il quotidiano Nice Matin. Anche la ministra francese dell’Istruzione Najat Belkacem sta andando al liceo de Tocqueville.

 

To Top