Blitz quotidiano
powered by aruba

Trova neonata chiusa in una valigia: dentro anche lo scheletro di un bebè. Madre arrestata

HANNOVER – Una neonata ancora viva è stata trovata all’interno di una valigia in un appartamento di Hannover, in Germania. Insieme a lei, nella borsa c’erano i resti di un altro neonato, ormai scheletro. Questa la macabra scoperta fatta da un ragazzo di 19 anni nella casa che condivideva con la sua coinquilina, una giovane di 22 anni che è stata arrestata.

Dopo aver trovato la valigia con dentro la neonata e lo scheletro di quello che potrebbe essere stato il fratello, il giovane ha dato l’allarme e così la polizia ha iniziato le indagini. Il sito dell’emittente televisiva N-Tv scrive che la Procura ha aperto un fascicolo sul caso e che la polizia ha raggiunto la donna di 22 anni e l’ha arrestata.

La giovane e presunta madre dei due piccoli è stata fermata proprio mentre si trovava a lavoro e non ha risposto alle accuse mosse dalla polizia. La piccola invece è stata ricoverata in ospedale, dove le sue condizioni vengono definite “stabili” dai medici.