Cronaca Europa

Ikea ritita dal mercato sdraio Mysingso: troppe persone ci si schiacciano le dita

Ikea ritita dal mercato sdraio Mysingso: troppe persone ci si schiacciano le dita

Ikea ritita dal mercato sdraio Mysingso: troppe persone ci si schiacciano le dita

ROMA – Ikea ha ritirato immediatamente dal mercato della sua sdraio Mysingso invitando chi l’avesse già comprata a restituirla nel negozio più vicino per la sostituzione o il rimborso completo. La decisione arriva dopo la segnalazione di cinque casi di schiacciamento di dita da parte dei clienti nel mondo. A spiegarlo è stata la stessa azienda in un nota nella quale viene chiarito che gli incidenti sono tutti riconducibili ad un errato rimontaggio della sdraio da parte dei compratori dopo averla smontata per lavare la parte in tessuto. Per evitare i rischi di caduta o di schiacciamento delle dita quindi l’azienda ha deciso il ritiro.

Ikea ha avviato un’indagine interna arrivando alla conclusione che il design del prodotto andava rivisto per ridurre ulteriormente il rischio di un riassemblaggio non corretto e dunque i conseguenti infortuni. La nuova versione della sdraio sarà disponibile nei negozi Ikea a partire da febbraio 2017. Tutte quelle comprate fino ad ora saranno ritirate anche senza scontrino fiscale. “La sicurezza dei prodotti è la massima priorità per Ikea. Tutti i nostri prodotti sono conformi alle leggi nazionali e internazionali e alle norme vigenti. La sdraio Mysingso aveva superato con successo i test meccanici, chimici e sul tessuto” hanno spiegato dall’azienda.

To Top