Cronaca Europa

Immigrati, continuano gli sbarchi: Gb nazione più popolosa in Ue entro il 2050

Immigrati, continuano gli sbarchi: Gb nazione più popolosa in Ue entro il 2050

Immigrati, continuano gli sbarchi: Gb nazione più popolosa in Ue entro il 2050

LONDRA – Entro il 2050 il Regno Unito sarà la nazione con più popolazione in Europa. Continua inarrestabile lo sbarco degli immigrati, a volte sembra che il numero abbia raggiunto il livello di guardia ma il fenomeno migratorio, anche in Italia è destinato a crescere. Sono un problema o una risorsa? Il 2016 è stato l’anno con il maggior numero di persone arrivate via mare e, secondo i dati UNHCR, migranti e rifugiati sbarcati in Italia sempre nel 2016, provengono soprattutto da Nigeria (15%), Gambia (10%), Somalia (9%), Eritrea, Guinea e Costa d’Avorio (8%).

Ma non solo Italia: secondo alcune recenti stime dell’ UE, nei prossimi 13 anni la popolazione della Gran Bretagna è destinata a superare quella della Francia, a causa del forte impatto dell’immigrazione, riporta il Daily Mail. Il motivo principale per il quale la popolazione inglese raddoppierebbe rispetto a quella francese entro il 2030, è l’alto tasso di immigrazione, che trasformerebbe il Regno Unito nel paese più popolato d’Europa.

Senza questi alti livelli d’immigrazione, come riferito dall’Eurostat, i numeri del Regno Unito rimarrebbero decisamente più bassi rispetto alla Francia per oltre un secolo, ma entro il 2050 si stima una crescita della popolazione inglese, che toccherebbe picchi di 77,1 milioni di persone, di fronte ai 74,7 della Germania e i 4,2 della Francia.

Le previsioni, tuttavia, non prendono in considerazione l’impatto politico del Brexit, che permetterebbe al Regno Unito il controllo del fenomeno migratorio, come riferito dall’Eurostat:

“Previsioni sul cambiamento delle popolazioni possono aiutare a capire le necessità dei vari Paesi, oltre alla grandezza e struttura della popolazione stessa”.

To Top