Cronaca Europa

Incendio Londra, polizia: “Speriamo che le vittime siano meno di 100”

Incendio Londra, polizia: "Speriamo che le vittime siano meno di 100"

Incendio Londra, polizia: “Speriamo che le vittime siano meno di 100”

LONDRA – “Speriamo che le vittime del rogo siano meno di 100“. Parlano così gli agenti che stanno cercando i dispersi in quel che rimane della Grenfell Tower di Londra del 14 giugno. Il bilancio ufficiale al momento è di 17 vittime, ma è destinato a salire.

Il comandante della operazioni, Stuart Candy, non ha voluto dare indicazioni sulle stime fatte dalle autorità sui morti ma spera che il numero non sia “di tre cifre”. C’è il rischio che alcuni corpi recuperati dall’incendio della Grenfell Tower non si riescano a identificare.

Al momento solo 6 delle 17 vittime sono state identificate, tra cui lo studente di ingegneria e rifugiato siriano Mohammed Alhajali. Tristezza per la sorte dei due ragazzi italiani Gloria Trevisan e Marco Gottardi di Padova: anche la famiglia infatti teme che non ci sia speranza di trovarli ancora in vita tra i feriti.

Un’inchiesta penale è stata aperta sull’incendio che ha divorato la Grenfell Tower di Londra. Lo ha annunciato Scotland Yard, senza precisare per ora i reati ipotizzati, che possano andare dalla negligenza criminale, alla violazione di norme di sicurezza fino a eventuali ipotesi dolose al momento non avanzate.

To Top